Interventi a una variabile

Interventi a una variabile
Appartengono alle menti “deboli”, sono pericolosi e generalmente devastanti, ma chiari comprensibili alle masse in sintonia coi tempi. Ne abbiamo molti in corso e in arrivo. La scuola ad esempio ne uscirà  trasformata radicalmente; scompariranno le piccole scuole delle montagne, i tempi più o meno lunghi, la flessibilità  didattica e organizzativa nata per favorire gli apprendimenti ma frutto di interventi a molte variabili.
Bisogna difendere le buone pratiche portandole nel segreto della mente, affidandole a pochi eletti.
Sarà  un’azione resistente.
21 febbraio 2009

Lascia un commento